Milano: italiano disperso in Messico, sta bene ed è libero

MILANO 29 Aprile 2010 – “Sto bene. Non potevo comunicare perche’ non avevo piu’ il cellulare, ora sono in un luogo sicuro con altri membri della carovana’”. L’ha dichiarato Casinori, l’italiano dato per disperso dopo l’attacco ieri in Messico. L’uomo, intervistato da Radio Popolare Network, ha spiegato che l’aggressione si e’ verificata quando l’auto era bloccata. I paramilitari hanno sparato e gli occupanti sono fuggiti. I due rimasti nella jeep sono morti, gli altri, se catturati, sono stati derubati. Tutti pero’ sono stati liberati poco dopo.

Posted by on 30 aprile 2010. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento