Palermo: campionato per l’antimafia al via, si ricordano Pio La Torre e Rosario Di Salvo

PALERMO 29 Aprile 2010 – Bennardo Raimondi, artigiano vittima di usura che voleva vendere un rene per curare il figlio disabile, sarà ospite domani, alle 16, presso il centro sportivo Alpha Athletic di via Giovanni Evangelista Di Blasi, 100, zona Passo di Rigano, a Palermo, dove si svolgerà la prima fase del “Campionato per l’antimafia” al quale partecipano dieci squadre di altrettanti quartieri di Palermo, organizzato in memoria di dieci vittime della mafia.
Domani la giornata sarà dedicata alla memoria di Pio La Torre e Rosario Di Salvo. E’ prevista la presenza di vari rappresentanti istituzionali, fra cui Manfredi Borsellino.
Alpha Athletic è un’associazione sportiva di ispirazione cristiana presieduta dal prof. Vincenzo Lipari che, avendo letto della vicenda di Raimondi sul settimanale gratuito “nell’attesa…”, ha deciso di “adottare” il figlio dell’artigiano ridotto sul lastrico.
L’associazione ha aperto un conto corrente in suo favore e vi devolve una cifra mensile. Domani Bennardo Raimondi avrà la possibilità di testimoniare la propria esperienza di denuncia e di proporre in vendita i suoi prodotti per raccogliere fondi utili alle cure del bambino.
L’associazione Alpha Athletic annuncia con l’occasione che a fine settembre avvierà una Accademia sportiva cristiana, che tratterà i temi della medicina per i giovani e per gli anziani, nonché gli aspetti sociologici dell’antimafia e dell’antirazzismo.

Posted by on 30 aprile 2010. Filed under Agenda, News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento