Ostia: carabinieri arrestano baby rapinatori

OSTIA 30 Aprile 2010 – Erano il terrore dei loro coetanei. Seminando paura tra minorenni con violenze a mani nude e piccole rapine perpetrate in strada, spesso di giorno: dei veri e propri colpi lampo che riuscivano a fruttare talvolta denaro ed altre volte preziosi. I Carabinieri li cercavano a seguito di segnalazioni di rapine compiute ai danni di minorenni. Nel pomeriggio di ieri sono stati arrestati per rapina, dai Carabinieri di Ostia, G.A. e B.I., entrambi 17enni di origine romena ma residenti sul litorale romano; a consentire la loro individuazione è stato un coetaneo che, rapinato in strada della propria catenina e minacciato di morte se avesse riferito il fatto, ha trovato il coraggio di denunciare l’accaduto ai Carabinieri. Le immediate ricerche hanno consentito di rintracciare i minorenni e bloccarli alla Stazione metropolitana di Ostia, mentre attendevano il treno. L’immediata perquisizione ha consentito ai militari di recuperare la refurtiva della rapina ed altre catenine in oro e preziosi sulla cui proprietà i Carabinieri stanno ora indagando, ritenendo possa trattarsi del provento di altre rapine. Intanto i due baby-rapinatori hanno varcato le porte del carcere per i minorenni di Roma, dovranno rispondere di rapina aggravata.

Posted by on 1 maggio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento