Canicattì: studenti contro la mafia, giovani protagonisti di un progetto sulla legalità

CANICATTI’ 12 Maggio 2010 – Gli alunni delle cinque classi del corso geometra dell’ITCG L.Pirandello di Canicattì, guidati dalla Prof.ssa Simona Iannicelli, sono i protagonisti di un progetto sulla legalità, dal titolo “La mafia: due facce della stessa medaglia” finalizzato a maturare lentamente, ma consapevolmente, un convinto rifiuto non solo della criminalità mafiosa, ma anche e soprattutto di quell’humus culturale e comportamentale, che finora le ha permesso di tener salde le sue radici nel tessuto sociale. Questo progetto ha visto i ragazzi impegnati in molteplici attività che sono state da stimolo a riflettere su concetti quali l’onestà, la solidarietà, la garanzia di protezione dalla violenza, dall’arroganza e dagli abusi di chi vuol primeggiare ad ogni costo. Venerdì 14 Maggio si terrà la manifestazione conclusiva del progetto, che avrà l’onore di riunire al convegno illustri relatori: il Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, nonchè Magistrato del Tribunale di Agrigento Dott. Diego Ragozini, il prefetto di Agrigento, Dott. Umberto Postiglione ed iI Prof. Nicolò Mannino, Presidente del Parlamento della Legalità, consulente della Commissione Regionale Antimafia, infaticabile divulgatore di messaggi di legalità e libertà, la cui presenza è stata fortemente voluta dai ragazzi.

Posted by on 13 maggio 2010. Filed under Agenda, News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento