Roma: rapinano clochard e gli aizzano i cani contro, arrestati

ROMA 15 Maggio 2010 – Hanno approfittato di un attimo di distrazione di un clochard che ieri pomeriggio era in attesa di un mezzo pubblico lungo corso Vittorio Emanuele, per strappargli dalla mano il trolley che aveva con sé ed alla reazione della vittima, che li ha rincorsi intimandogli di riconsegnargliela, i balordi, una coppia di “punk” con cani al seguito, gli hanno aizzato contro gli animali ed uno di loro lo ha morso ad una gamba.

La scena è stata notata dal titolare di un bar sulla strada che ha immediatamente chiamato il 113 segnalando alla Polizia di Stato l’aggressione ai danni del clochard ed ha indicato agli agenti del Commissariato Castro Pretorio, giunti in breve tempo sul posto, la direzione di fuga dei due punk, L.V. 26enne e B.J. 34enne ungheresi entrambi pregiudicati.

La coppia era stranamente interessata solo alla valigia e non al suo contenuto: sono stati sorpresi infatti dagli agenti del Commissariato Castro Pretorio mentre stavano svuotando il trolley di monili ed effetti personali della vittima, nascosti dietro ad un’edicola in via del Corso e sono stati arrestati per rapina impropria e lesioni personali.

La vittima, un italiano senza fissa dimora di 25 anni che vive facendo l’ambulante, è stato soccorso dai poliziotti del Commissariato Trevi Campo Marzio ed accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni dove è stato medicato dai sanitari con 10 giorni di prognosi per ferite lacero contuse alla coscia sinistra dovute a morso di cane.

I cani, in tutto tre tra cui un pitbull, sono stati affidati dagli agenti del commissariato Trevi a personale specializzato del Comune di Roma, che li hanno presi in custodia e condotti presso un canile di via della Magliana.

Posted by on 16 maggio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento