Roma: violenta lite condominiale, 1 arresto ed 1 denuncia

ROMA 15 Maggio 2010 – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono intervenuti nella tarda serata di ieri, presso un condominio di via Montecarotto, zona San Basilio, a causa di una violenta lite, nel corso della quale una donna di 28 anni e due uomini di 31 e 34 anni sono stati aggrediti da due vicini. La donna ha bussato alla porta dei vicini per chiedere di abbassare il volume della televisione. Violenta è stata subito la reazione dei due occupanti dell’appartamento “rumoroso”. Due uomini di 24 e 26anni hanno da subito minacciato con una mazza da baseball ed una spada ornamentale giapponese la vicina. L’arrivo del convivente della donna, un algerino di 31 anni, e di un altro inquilino, ha aggravato la situazione: il vicino, armato di mazza da baseball, ha cominciato a colpire i tre che avevano osato lamentarsi. Solo l’arrivo dei Carabinieri, chiamati al 112, ha evitato il peggio. I militari sono riusciti a bloccare l’aggressore arrestandolo per lesioni personali aggravate. il 23enne è stato denunciato per minacce e possesso ingiustificato di armi. L’algerino, convivente della donna che si era recata dai due per lamentarsi, per i colpi presi con la mazza da baseball è stato ricoverato presso il Sandro Pertini dove si trova tuttora in prognosi riservata. L’uomo ha infatti riportate delle gravi fratture, mentre la sua donna e l’altro condomino hanno riportato lievi lesioni. A seguito dell’intervento i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno sequestrato 4 spade e la mazza da baseball.

Posted by on 16 maggio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento