Afghanistan: catturati responsabili dell’uccisione di Antonio Colazzo

KABUL 24 Maggio 2010 – Sono stati arrestati in Afghanistan sette presunti responsabili di vari attentati, compreso quello dello scorso 26 febbraio, in cui morirono sedici persone tra cui l’agente dell’AISE, l’italiano Antonio Colazzo.
Lo hanno annunciato i servizi d’informazione precisando che gli arrestati agivano “dietro ordini del governatore ombra di Kabul, Daoud Shurkha”, che si nasconerebbe in Pakistan.
Un altro degli attentati di cui queste sette persone sarebbero responsabili e’ quello che sei giorni fa e’ costato la vita a Kabul a diciotto persone fra cui sei militari Usa e uno canadese.

Posted by on 24 maggio 2010. Filed under Esteri, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento