Yemen: rapita coppia di turisti americani

BANI MANSUR 24 Maggio 2010 – Una coppia di turisti americani, assieme a un accompagnatore e un autista del posto, sono stati rapiti a Bani Mansur, nel Sud dello Yemen. I sequestratori, secondo una tv locale, sono miliziani appartenenti ad una tribù locale, e hanno chiesto in cambio del rilascio degli ostaggi la liberazione di un loro familiare, arrestato dalla polizia nei giorni scorsi. Gli ostaggi sarebbero stati portati nel villaggio di Hamra, circa 100 km a ovest della capitale Sanaa.

Posted by on 24 maggio 2010. Filed under Esteri, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento