Afghanistan: ordigno contro convoglio militare, italiani illesi

HERAT 31 Maggio 2010 – Un ordigno è esploso a Herat, in Afghanistan, durante il passaggio di un convoglio militare di cui facevano parte anche italiani, che sono rimasti illesi. L’esplosione della bomba artigianale, collocata sul ciglio della strada, ha investito un veicolo afghano: alcune persone a bordo sono rimaste ferite. Sembra che l’obiettivo fosse un comandante della polizia afghana. L’attentato è avvenuto nella regione occidentale di Herat, affidata al controllo degli alpini della Taurinense.

Posted by on 1 giugno 2010. Filed under Esteri, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento