Roma: 2 giugno 2010, 64° anniversario della Repubblica

64° anniversario della Repubblica ROMA 02 Giugno 2010 – Una giornata quella del 2 giugno ricca di manifestazioni in tutta Italia per celebrare la nascita della Repubblica. Roma come ogni anno ospita, per le celebrazioni del 64° anniversario, anche la tradizionale parata militare.

Il primo atto è del capo dello Stato che depone una corona d’alloro sulla tomba del Milite Ignoto all’Altare della Patria. Successivamente tutti i reparti delle forze armate e dei corpi armati dello Stato e una rappresentanza della Croce rossa italiana sfilano nella suggestiva via dei Fori Imperiali alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e delle più alte cariche dello Stato.

Nel pomeriggio, invece, il capo dello Stato incontra i cittadini nei giardini del Quirinale, aperti al pubblico per l’occasione, dove sei bande musicali (Carabinieri, Marina, Finanza, Polizia, Esercito e Aeronautica) si alternano in esibizioni dalle 14 alle 19.30. Anche i palazzi pubblici nazionali per la ricorrenza espongono obbligatoriamente, come da tradizione, la bandiera italiana e quella europea.

La parata militare del 2 giugno, il cui tema è “La Repubblica e le sue Forze Armate”, avrà inizio alle ore 10.00 con sfilamento lungo via dei Fori imperiali, a Roma.

La sfilata vuole essere l’omaggio delle Forze Armate alla Repubblica e al suo Presidente, ma anche l’occasione per ricordare tutto il personale militare e civile al servizio dello Stato che, con il proprio impegno quotidiano e la sua abnegazione, contribuisce ad accrescere il ruolo e l’immagine internazionale dell’Italia.

La parata, come lo scorso anno, si svolgerà in soli 80 minuti, durante i quali nei 7 settori previsti, sfileranno 233 Bandiere e Medaglieri, 5.650 militari, 430 civili, 210 quadrupedi, 262 mezzi e 9 velivoli.

Il 1° settore della sfilata è dedicato alle missioni internazionali per sottolineare l’impegno delle Forze Armate in tante regioni del mondo per garantire pace, stabilità e sicurezza e le condizioni fondamentali per il progresso comune. Saranno presenti anche reparti in rappresentanza delle Forze Armate di Nazioni che hanno operato e/o ancora collaborano con i nostri militari nelle missioni all’estero, quali la Spagna, la Germania e la Francia. Alla parata partecipano, inoltre, i Gruppi Bandiera di 14 Nazioni amiche ed alleate.

Il 2°, 3°, 4° e 5° settore saranno dedicati alle Forze Armate: Esercito Italiano, Marina Militare, Aeronautica Militare e Arma dei Carabinieri.

Il 6° settore è dedicato ai Corpi militari e ausiliari dello Stato (Guardia di Finanza, Croce Rossa Italiana e Corpo militare speciale ausiliario dell’Esercito Italiano Sovrano Militare Ordine di Malta).

Il 7° settore è riservato ai Corpi armati e non armati dello Stato (Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria, Corpo Forestale dello Stato e Vigili del Fuoco) e ai reparti a cavallo. Sfileranno, altresì, rappresentanze della Protezione Civile ed i motociclisti della Polizia Municipale di Roma.

A conclusione della manifestazione, il consueto passaggio delle Freccie Tricolori della Pattuglia Acrobatica Nazionale saluterà il pubblico e la città di Roma con la sua scia Tricolore.
Dopo la parata, alle ore 12.30 all’Altare della Patria, è previsto un concerto della Banda militare interforze.

Posted by on 2 giugno 2010. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento