Roma: botte da orbi per posto auto condominiale

ROMA 01 Giugno 2010 – Covavano vicendevolmente del rancore a causa del conteso posto auto condominiale, le due persone denunciate a piede libero dai Carabinieri della Stazione Roma Appia per lesioni personali gravi. I due uomini, un 57enne originario di Taranto ed un pensionato 77enne della provincia di Potenza, entrambi da tempo residenti in un condominio di via Polia, questa notte, intorno alle 3, sono arrivati alla resa dei conti: dopo l’ennesima lite verbale si sono affrontati in un vero e proprio duello. La scazzottata è degenerata quando il pensionato ha estratto un coltello a scatto colpendo ad un fianco il suo rivale. Sentendo le grida dei contendenti un residente ha chiamato il “112” ed i Carabinieri sono riusciti ad intervenire prima che la zuffa potesse trasformarsi in qualcosa di ben più grave. I duellanti sono stati trasportati al Policlinico Casilino per essere medicati: nonostante la coltellata, ferita risultata superficiale, il 57enne ha avuto una prognosi di 5 giorni ed è stato dimesso. Il suo feritore, invece, ha avuto la peggio in quanto è stato riscontrato affetto dalla frattura composta delle ossa nasali e da numerose ferite lacero contuse alla testa. Ne avrà per 25 giorni.

Posted by on 2 giugno 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento