Roma: rapina con “cavallo di ritorno”, carabinieri arrestano tre pregiudicati

ROMA 01 Giugno 2010 – Questa notte i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato 3 pregiudicati, due uomini e una donna, romano il primo, originario della provincia di Agrigento il secondo, dell’ interland della Capitale la terza, di età compresa tra i 33 i 39 anni, che dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso, lesioni personali, estorsione e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. A Porta Furba, verso le quattro, i tre hanno avvicinato un 55 enne, originario della provincia di Agrigento, ma residente alle porte di Roma, e dopo averlo aggredito, sotto la minaccia di un coltello prima gli hanno sottratto 50 Euro dal portafogli, poi non contenti del bottino, gli hanno tolto anche le chiavi della macchina con uno scopo ben preciso: se la vittima avesse rivoluto indietro il mezzo si sarebbe dovuto presentare entro la fine della nottata sulla Cristoforo Colombo e lì pagare ai pregiudicati un riscatto di 300 Euro. Il 55enne ha immediatamente allertato il 112 e all’appuntamento i tre hanno trovato ad attenderli i Carabinieri. I malviventi, intercettati dai militari, hanno tentato una fuga ma dopo un breve inseguimento sono stati bloccati. Scesi dall’auto rubata, la donna si è scagliata contro i Carabinieri ma è stata ugualmente ammanettata assieme agli altri due complici. A seguito della perquisizione i militari hanno rinvenuto all’interno dell’abitacolo e sequestrato, il coltello utilizzato per la rapina. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto mentre i tre arrestati sono stati condotti presso il carcere romano di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Posted by on 2 giugno 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento