Roma: in ricordo degli agenti Sammarco e Caretta, vittime del terrorismo

ROMA 08 Giugno 2010 – Ricorre oggi il 28° anniversario della morte degli assistenti della Polizia di Stato Franco Sammarco e Giuseppe Carretta, uccisi da un commando del gruppo terrorista dei Nuclei Armati Rivoluzionari.

La cerimonia commemorativa si svolgerà secondo il seguente programma:

– ore 10.00 il Questore di Roma Dr. Giuseppe Caruso deporrà una corona di alloro a nome del Capo della Polizia Prefetto Dr. Antonio Manganelli sul cippo marmoreo posto nel luogo dell’eccidio, in Via Dorando Pietri;
– ore 10.30 verrà deposta una corona di fiori sulla lapide collocata all’interno del Commissariato di P.S. “Villa Glori” ove i predetti prestavano servizio all’epoca dell’attentato terroristico;
– ore 12.00 verrà esposta una nuova targa commemorativa presso la sede della motorizzazione in via Alvari.

Alla Cerimonia parteciperanno i familiari delle vittime e le Autorità Civili e Militari.

L’8 giugno 1982 un commando terrorista dei NAR, sotto la minaccia delle armi, attirò in una trappola l’ autoradio del Commissariato Villa Glori e dopo aver disarmato i due poliziotti, li giustiziò barbaramente con un colpo di pistola alla nuca.

Per il vile duplice omicidio la Digos della Questura di Roma riuscì, in breve tempo, ad individuare il gruppo di fuoco e ad assicurare alla giustizia gli assassini, quattro terroristi “neri”, tra i quali i noti Pasquale Belsito e Roberto Nistri.

Posted by on 8 giugno 2010. Filed under Agenda, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento