Roma: fermati separatisti baschi alla galleria Sordi

ROMA 10 Giugno 2010 – Stamane la DIGOS della Questura di Roma, in collaborazione con la Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, ha fermato in questa Galleria Alberto Sordi tre attivisti dell’organizzazione separatista basca SEGI, intenzionati a porre in essere, come risultato da volantini in loro possesso, una manifestazione per denunciare l’asserita “persecuzione della Francia e della Spagna contro il popolo basco e ricercare una soluzione pacifica del conflitto indipendentista”, in concomitanza con la visita nella Capitale del premier ZAPATERO.

In particolare, intorno alle ore 13.00, presso la Galleria Alberto Sordi, sono stati notati i tre giovani che hanno iniziato a scandire slogans in spagnolo ed hanno tentato di srotolare uno striscione di 2 metri per 80 cm, senza peraltro riuscirci per l’intervento della DIGOS, con la scritta EUSKAL HERRIAK INDIPENDENCIA.

Accompagnati presso gli uffici della DIGOS, sono stati identificati per SANTESTEBAN ARIZCUREN Artzai di anni 26, GOGENOLA GOITIA ZURINE di anni 27 e MARTINEZ LACUNZA Fermin di anni 29, cittadini spagnoli ricercati in campo internazionale per l’arresto provvisorio ai fini estradizionali perché colpiti da mandato di cattura emesso dall’Autorità Giudiziaria di Madrid nel dicembre scorso, perché ritenuti appertenenti all’ETA.

I tre cittadini spagnoli sono quindi stati tratti in arresto ed accompagnati in carcere.

Posted by on 10 giugno 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento