Roma: cambio al vertice dell’Arma, il gen. Borruso è il nuovo vice comandante generale

Roma: cambio al vertice dell'Arma, il gen. Borruso è il nuovo vice comandante generale ROMA 14 Giugno 2010 – Nel pomeriggio di oggi, presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, alla presenza del Comandante Generale Leonardo Gallitelli e dei vertici dell’Istituzione, si è svolta la cerimonia di avvicendamento nella carica di Vice Comandante Generale dell’Arma fra il Generale di Corpo d’Armata Stefano Orlando e il Generale di Corpo d’Armata Corrado Borruso.
Nel corso della cerimonia, preceduta in mattinata dalla deposizione di una corona di alloro da parte dei due Ufficiali al Sacrario dei Caduti presso il Museo Storico dell’Arma, il Generale Gallitelli ha espresso al Gen. C.A. Orlando “viva e sentita gratitudine per quanto ha dato all’Arma” e “gli auspici di ulteriori successi e tante soddisfazioni nell’incarico di Comandante Interregionale ‘Podgora’, che si appresta ad assumere da domani”. Al Gen. C.A. Borruso, il Comandante Generale ha formulato le sue “più vive felicitazioni e i migliori auguri di buon lavoro” nel nuovo incarico.

Biografia del Gen.C.A. Corrado Borruso


Roma: cambio al vertice dell'Arma, il gen. Borruso è il nuovo vice comandante generale Il Generale di Corpo d’Armata Corrado BORRUSO, nato a Palermo il 20 giugno 1948, coniugato con un figlio, ha intrapreso la carriera nel 1966, frequentando i corsi dell’Accademia Militare di Modena e di Applicazione presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.
E’ laureato in Giurisprudenza, Scienze Politiche e Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna, ha conseguito il master in Scienze Strategiche e ha frequentato i Corsi di Stato Maggiore presso la Scuola di Guerra dell’Esercito. E’ conoscitore della lingua inglese.

Da Ufficiale inferiore, dopo una prima esperienza quale Comandante di Plotone del I Battaglione Allievi Carabinieri di Roma, ha retto il Nucleo Operativo della Compagnia di Piazza Venezia, la 2^ Sezione del Nucleo Radiomobile della Legione Carabinieri di Roma, la Compagnia Roma-
Casilina ed è stato Addetto all’Ufficio Pubbliche Relazioni e Documentazione e all’Ufficio Ordinamento del Comando Generale.
Da Ufficiale Superiore ha ricoperto gli incarichi di Capo Sezione dell’Ufficio Ordinamento del Comando Generale, Comandante Provinciale di Reggio Calabria, Capo Ufficio Criminalità Organizzata del Comando Generale e di Comandante Provinciale di Palermo.
Da Ufficiale Generale è stato Capo del I Reparto del Comando Generale, Comandante della Regione Carabinieri “Lazio” e Sottocapo di Stato Maggiore del Comando Generale.
Promosso Generale di Corpo d’Armata il 1 gennaio 2006, dal 3 marzo 2006 ha retto anche la carica di Presidente della Commissione di Valutazione ed Avanzamento e dal 5 settembre 2006 ha assunto l’incarico di Comandante delle Scuole dell’Arma dei Carabinieri. Dal 25 novembre 2008 è comandante dell’Interregionale “Podgora”.
Nel corso della carriera gli sono stati conferiti tre encomi solenni, un encomio semplice ed un elogio ed è stato insignito delle seguenti onorificenze: Medaglia Mauriziana, Medaglia Militare d’oro al merito di lungo comando, Croce d’Oro per anzianità di servizio, Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, Croce di Commendatore con Spade al Merito Melitense del Sovrano Militare Ordine di Malta, Cavaliere dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, Medaglie NATO per le operazioni relative alla ex Jugoslavia e al Kosovo.

Posted by on 15 giugno 2010. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento