Roma: carabinieri risolvono il giallo dell’uomo senza testa

ROMA 23 Giugno 2010 – I Carabinieri della Compagnia di Anzio hanno arrestato un cittadino indiano di 29 anni, ritenuto responsabile dell’omicidio di un connazionale, avvenuto lo scorso 13 marzo sulla spiaggia di Marina di Tor San Lorenzo a Ardea. La vittima fu trovata decapitata nei pressi dell’arenile e la testa dispersa in acqua. Nel corso delle indagini sono stati raccolti dai Carabinieri di Anzio concreti e gravi indizi di colpevolezza che hanno permesso di stabilire la materiale compartecipazione dell’arrestato nell’esecuzione della decapitazione e nell’occultamento della testa della vittima insieme a un altro indiano, che le indagini dei Carabinieri consentirono già nell’immediatezza di arrestare, il quale si è professato sempre innocente e tuttora si trova in carcere.

Posted by on 23 giugno 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento