Roma: rapinano gioielleria ma vengono catturati dopo inseguimento

ROMA 14 Luglio 2010 – Erano da poco entrati in una gioielleria di via del Governo vecchio e fingendosi interessati ad un particolare articolo hanno distratto la commessa tentando di rubare dei preziosi che erano in vetrina. I due ladri, pregiudicati lituani di 29 e 35 anni, nella Capitale senza fissa dimora, non sono stati più veloci della donna che li ha scoperti ed ha attivato il sistema di allarme. Vistisi scoperti, gli stranieri hanno desistito dal loro intento e sono fuggiti lungo le stradine adiacenti creando un grande parapiglia tra i passanti e i titolari degli esercizi commerciali. Due Carabinieri Motociclisti del Nucleo Radiomobile si sono subito messi sulle tracce dei ladri, scovandoli a poca distanza dalla gioielleria, in piazza della Chiesa Nuova, tra gli applausi della gente che aveva assistito “divertita” all’inseguimento. I lituani, arrestati con l’accusa di tentato furto aggravato, sono stati trattenuti in caserma, in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Posted by on 14 luglio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento