Roma: arrestato telefonista della “cellula di resistenza proletaria”

ROMA 19 Luglio 2010 – Arrestato a Roma Angelo Liberati, 27 anni, l’uomo ritenuto il telefonista della “Cellula di resistenza proletaria”, sigla riconducibile all’area eversiva della “Sinistra marxista leninista” che dal giugno del 2008 all’aprile di quest’anno ha messo in atto attentati a concessionarie di auto, uffici del ministero del Lavoro e a una sede dell’Associazione nazionale Carabinieri. Nell’ordinanza di custodia cautelare, all’uomo vengono contestati “atti di terrorismo con ordigni micidiali o esplosivi”. Diverse le perquisizioni effettuate nella Capitale dai Carabinieri del Ros e dalla Digos.

Posted by on 19 luglio 2010. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento