LE OFF: il Festival d’Avignon approda in Second Life® con una sim tutta da visitare

di Asia Connell

Di Avignone ho splendidi ricordi, le sue mura, il suo clima di Provenza così Mediterraneo, simile in tepori profumi luci…

Di Avignone ho potuto recentemente rivisitare le mura della fortezza e le sue stradine dentro una ricostruzione in 3D realizzata nel Metaverso di Second Life® dove, ad opera di Albatroz Hird, stanno rivivendo le torri ed i moli di pietra, affaticati dalle visite dei sempre numerosi turisti.

E proprio in queste settimane di Luglio si sta svolgendo ad Avignone il più che noto Festival d’Avignon che, giunto alla sua 64 edizione, offre al mondo angoli compositi di creatività ed arte.

Un pò meno ( forse ) si parla del Festival D’Avignon OFF, manifestazione parallela che da 14 anni arricchisce di novità e teatro, arte, cultura, mostre, spettacoli musicali, e molto altro, l’ufficialità del Festival.

LE OFF: il Festival d'Avignon approda in Second Life® con una sim tutta da visitar Essì, perchè OFF in questo caso non vuol dire per nulla “spento”, al contrario l’Avignon OFF ha acceso di nuova linfa vitale ciò che il luglio di Avignone ha conservato per 64 edizioni.
E da quest’anno il Festival d’Avignon OFF l’hanno portato anche nel metaverso tridimensionale di Second Life dove è possibile visitarne le mostre, seguirne in streaming gli spettacoli, incantarsi davanti alle creatività e capacità di innovazione di molti giovani artisti.

Dall’8 al 31 di questo mese, tra le mura, le piazze, le stradine e gli anfratti di una città che con immutato fascino ospita il “Festival D’Avignon Le Off”, è possibile in questo luglio di Provenza assistere ad oltre 1000 spettacoli, ed alla esibizione di ben 850 compagnie, 750.000 spettatori, 100 luoghi di spettacolo.

E per coloro che non possono essere fisicamente presenti tra le mura d’Avignone, una visita alla location tridimensionale di Second Life consentirà di gustare l’atmosfera magica che da secoli questi incantevoli luoghi esercitano su autoctoni, viaggiatori, e turisti.

Posted by on 24 luglio 2010. Filed under Virtual News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento