Libano: cambio al comando della Forza Marittima Internazionale

BEIRUT 31 Agosto 2010 – Nella giornata di oggi, in porto a Beirut, il Contrammiraglio Paolo Sandalli della Marina Militare lascia il comando della Forza Marittima internazionale UNIFIL (United Nations Interim Force in Lebanon), denominata Task Force 448.

Per 9 mesi, alla guida del comando italiano, la Forza Marittima internazionale, composta dalle unità navali delle Marine militari di Germania, Grecia, Bangladesh, Italia e Turchia si è impegnata a garantire, in accordo con le Risoluzioni 1701 e 1773 delle Nazioni Unite, la stabilità e la sicurezza delle vie di comunicazione marittime della regione medio orientale, attraverso la condotta di operazioni per la sicurezza marittima (MSO, Maritime Security Operations) e attività di ricerca e soccorso in favore di alcuni mercantili in difficoltà.

La Marina Militare continuerà ad essere presente in area con la Nave Comandante Borsini per garantire il supporto operativo e addestrativo alla Forza Marittima internazionale e alla Marina libanese.

Posted by on 31 agosto 2010. Filed under Esteri, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento