Afghanistan: attacco a italiani, nessun ferito

HERAT 01 Settembre 2010 – Un convoglio militare italiano è stato attaccato a colpi di mortaio a nord di Herat, in Afghanistan. Nessun militare italiano è rimasto ferito e non risultano danni agli automezzi che sono regolarmente giunti all’avamposto americano di Kush-i-Kuna. Lo riferisce l’agenzia di stampa Ansa. I militari italiani hanno risposto al fuoco e poi hanno proseguito la marcia. L’attacco è avvenuto a circa 110 km a nord di Herat, da dove il convoglio italiano era partito.

Posted by on 1 settembre 2010. Filed under Esteri, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento