Bronte: lotta ai rifiuti abusivi, ripulito ex centro di raccolta

Bronte: lotta ai rifiuti abusivi, ripulito ex centro di raccolta BRONTE 01 Settembre 2010 – Adesso chi deposita rifiuti ingombranti presso l’ex Centro comunale di raccolta di Bronte, sito nei pressi di contrada Sciarotta, rischia di essere ripreso dalle telecamere di video sorveglianza, riconosciuto e di conseguenza sanzionato.
Dopo il sopralluogo effettuato dall’assessore Biagio Petralia, l’area, infatti, è stata ripulita, opportunamente recintata e posta sotto l’infallibile controllo delle telecamere di sicurezza. “Non lo abbiamo fatto certamente – ci dice l’assessore – con l’obiettivo di sanzionare i nostri cittadini, ma esclusivamente per evitare che la zona si trasformi nuovamente in una discarica a cielo aperto. Dei cartelli, infatti, – continua Petralia – indicano chiaramente che la zona e videosorvegliata. Ringrazio la Aimeri e la Joniambiente per aver asseconda le nostre richieste”

E finiti i lavori l’assessore ha effettuato un nuovo sopralluogo, assieme al
consigliere comunale Nunzio Saitta: “Il territorio fa parte del nostro patrimonio. – afferma quest’ultimo – Giusto il principio di ripulirlo dalle discariche e porre in essere quanto possibile affinchè non venga nuovamente deturpato”.
Soddisfatto anche il sindaco Pino Firrarello: “Sono già tante le aree di campagna di Bronte che abbiamo bonificato dai rifiuti – ribadisce – sempre con l’obbiettivo di valorizzare le nostre risorse ambientali ai fini turistici”.

Posted by on 1 settembre 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento