Roma: accusata di omicidio, arresto per la colf del gioielliere Lenzi

ROMA 03 Settembre 2010 – Nella notte è giunta all’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino, dove è stata arrestata dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Ostia, la 32enne romena, incensurata, che fu collaboratrice domestica del gioielliere Francesco Lenzi, brutalmente ucciso il 25 novembre del 2008 nella sua casa dell’Axa nel corso di una rapina messa a segno da una banda di cittadini romeni. La donna è stata estradata dal suo paese d’origine poiché colpita da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma lo scorso mese di luglio.
Il provvedimento è scaturito dalle indagini svolte dai Carabinieri, secondo le quali la donna, che all’epoca dei fatti era impiegata nella casa della vittima, ebbe un ruolo determinante nell’omicidio del gioielliere. Fu lei, infatti, che fece entrare i rapinatori nella casa e che, subito dopo, fornì agli inquirenti false dichiarazioni per scacciare il sospetto di un suo coinvolgimento e per “coprire” la fuga ai complici. La 32enne, per questi motivi, dovrà rispondere di omicidio, rapina e violazione di domicilio aggravate in concorso con gli esecutori materiali.
Il provvedimento notificato alla donna, che riguarda anche un altro cittadino romeno, tutt’ora ricercato, accusato di essere uno dei componenti del branco che mise a segno la sanguinosa rapina, scaturisce nell’ambito di uno stralcio dell’originario procedimento che si trova già in fase dibattimentale innanzi alla 1^ Sezione della Corte d’Assise di Roma e che vede imputati quattro cittadini romeni – tre uomini, dei quali uno latitante, ed una donna – mentre un quinto connazionale, giudicato con rito abbreviato, è stato già condannato a 20 anni di reclusione.
La colf romena è stata associata al carcere di Rebibbia.

Posted by on 3 settembre 2010. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento