Modica: marciapiedi impercorribili, i carabinieri controllano gli esercizi commerciali

MODICA 05 settembre 2010 – Nei giorni scorsi alcuni cittadini modicani avevano segnalato la presenza ingombrante nel centro storico di Modica (RG) di numerosi tavolini posizionati da alcuni ristoranti lungo i marciapiedi resi in molti casi impercorribili dai pedoni.
Nella tarda serata di sabato, in orario di chiusura al traffico veicolare, i carabinieri della Compagnia di Modica, al comando del Cap. Alessandro Loddo, hanno perlustrato a piedi il centro cittadino per accertare se quanto lamentato dalla cittadinanza rispondesse vero.
Percorrendo Corso Umberto sono stati sottoposti a controllo una decina di esercizi commerciali che nell’orario clou della serata avevano posizionato tavolini sui marciapiedi per accogliere i numerosi avventori che hanno fatto capolino a Modica in questi ultimi giorni d’estate.
Al termine del controllo sono state elevate 6 contravvenzioni ad altrettanti bar e ristoranti (per un importo globale di circa 1000 €) che, senza alcuna autorizzazione connessa all’obbligo di pagare il previsto contributo comunale per l’occupazione stagionale del suolo pubblico, avevano “apparecchiato” i marciapiedi con i loro tavoli ed ombrelloni rendendo peraltro difficile il passaggio pedonale.
Ai commercianti, sanzionati ai sensi del combinato disposto dell’art. 20 del Codice della strada e del decreto legislativo 15.11.1993 n.507, è stato altresì intimato lo sgombero dei marciapiedi.
Nel corso del sabato sera le pattuglie dei Carabinieri hanno sottoposto a controllo una quarantina di automezzi, 46 persone ed elevato 21 contravvenzioni al codice della strada.

Posted by on 5 settembre 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento