Siracusa: coordinamento regionale delle reti antiviolenza

Siracusa: coordinamento regionale delle reti antiviolenza SIRACUSA 06 Settembre 2010 – Nella prestigiosa sede di Villa Reimann, sabato 4 settembre si è svolta la sesta assemblea regionale del C.D.S. Coordinamento Donne Siciliane contro la violenza, unico coordinamento regionale della fattispecie esistente in Sicilia, che oggi aggrega 14 associazioni e due case rifugio per un totale di 56 presidi che operano in altrettanti comuni dell’isola.
Nonostante i temporali che si sono abbattuti un po’ su tutta la Sicilia, sono giunte in perfetto orario (alle 11,00) delegazioni provenienti da otto province su nove, il che ha reso possibile verificare e confermare la condivisione dei valori, scambiare esperienze, opinioni, progetti, procedere alle delibere e discutere a viva voce sulla complessa e caotica realtà siciliana dei centri e delle case rifugio.
Ospite dell’assemblea per un breve intervento, l’on. Vincenzo Vinciullo espressamente invitato a dire la sua proprio su quest’ultimo punto, e rispondere alle domande delle associazioni circa il ddl sui Centri antiviolenza e le case rifugio nato per iniziativa della presidente della Rete siracusana, Raffaella Mauceri, poi sostenuto e lanciato dall’intero C.D.S., e ormai prossimo a diventare legge.
Temi focali dell’assemblea: la necessità di uniformare la formazione delle volontarie con conferenze e seminari itineranti a cura delle formatrici della Rete e, parallelamente, le modalità di attivazione della catena antistalking regionale, su cui ha preso la parola l’avv. Alessia Lo Tauro responsabile dello sportello antistalking siracusano primo “anello” della catena medesima che al momento è punto di riferimento per tutta l’isola.
Breve intervento anche di Giuseppe Barreca, presidente dell’associazione antiracket di Siracusa che ha sede proprio a villa Reimann, il quale ha avuto parole di elogio per il C.D.S. e il suo non facile impegno sociale auspicandone una sempre maggiore crescita e confermando la propria disponibilità alla collaborazione.
Una nota piacevole e commovente ha felicemente chiuso l’assemblea che si è protratta fino alle 16,00: per mano della segretaria Giada Barucco, infatti, tutte le volontarie della Rete hanno voluto simbolicamente esprimere, con una bellissima targa, la loro gratitudine a Giorgio Grillo che sin dalla nascita dell’associazione, ne segue affettuosamente tutta l’attività profondamente condividendola e puntualmente immortalandola con le sue splendide foto.

Posted by on 6 settembre 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento