Roma: armato di katana si scaglia contro cc, arrestato

ROMA 07 Settembre 2010 – Armato di “katana”, la mitica spada giapponese usata dai samurai, ha ingaggiato un duello con i Carabinieri della Stazione Roma viale Eritrea che lo avevano fermato per un controllo. Il protagonista della singolare vicenda è un cittadino russo di 56 anni, nella Capitale senza fissa dimora, che dopo essere stato disarmato è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma bianca. Lo straniero, nel pomeriggio di ieri, è stato notato dai militari mentre percorreva corso Trieste in evidente stato di ebbrezza alcolica. Fermato dai Carabinieri per un controllo, l’uomo ha sfoderato la katana, sfidandoli “a singolar tenzone”. I militari sono riusciti in breve tempo a disarmarlo e a portarlo in caserma. Nelle sue tasche, l’improvvisato samurai russo aveva anche un telefono cellulare risultato rubato poche ore prima ad un 20enne romano, motivo per cui nei confronti del 56enne è scattata anche la denuncia a piede libero per ricettazione.
L’arrestato, trattenuto in caserma, sarà sottoposto a rito direttissimo.

Posted by on 7 settembre 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento