La regina del Belgio ha parenti a Palermo, l’ha scoperto lo storico Prestigiacomo

PALERMO 04 Ottobre 2010 – Secondo lo storico Vincenzo Prestigiacomo, la Regina del Belgio, Paola, è imparentata con una delle più note famiglie aristocratiche di Palermo, i conti Tasca d’Almerita, grazie all’amicizia dei Reali del Belgio con i principi Lanza di Trabia, pari di Regno.
Prestigiacomo pubblicherà i risultati della sua ricerca domani in un articolo sul quotidiano “La Sicilia”.
L’articolo sarà distribuito domani, 5 ottobre, anche a Bruxelles, in occasione dell’inaugurazione della mostra “Scrittori siciliani del Novecento. Un secolo di letteratura italiana”, prevista alle ore 18 presso l’Istituto italiano di cultura, in Rue di Livourne, 38.
La ricerca di Prestigiacomo, che parte dai rapporti di fine ‘800 fra la principessa Stéphanie del Belgio e i principi Lanza di Trabia, ricostruisce i fitti rapporti tra la Famiglia Reale e l’aristocrazia siciliana e si conclude con la descrizione delle sfarzose nozze, celebrate nel 1961 nella Cappella Palatina del Palazzo Reale a Palermo, tra Antonello Ruffo di Calabria, fratello della Regina Paola e cognato del Re Alberto II, e la nobile palermitana Rosemarie Mastrogiovanni Tasca d’Almerita.
Antonello Ruffo di Calabria era legato da profonda amicizia a Giuseppe Lanza di Trabia, padre di Raimondo, il famoso “principe irrequieto”. Lo storico racconta nell’articolo anche alcuni episodi inediti di questa amicizia.

Posted by on 4 ottobre 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento