Roma: si danno appuntamento su facebook per picchiarsi, carabinieri intervengono

ROMA 05 Ottobre 2010 – Si erano lanciati il guanto della sfida sulla rete, attraverso Facebook, dandosi appuntamento in una piazzetta del centro storico per risolvere una “questione” legata a vecchi rancori ed alimentata da pregressi sfottò on line. Due giovanissimi romani, appena 15enni, sono stati denunciati a piede libero dai Carabinieri del Comando di Roma Piazza Venezia per porto abusivo di strumenti atti ad offendere. La pattuglia dei Carabinieri, attirata dalla presenza di un folto gruppo di giovani che stava inneggiando chi per l’uno, chi per l’altro, ha sorpreso i 2 minori che avevano già dato vita alla lite a colpi di tirapugni metallici e sono intervenuti prima che la situazione potesse degenerare. Alla vista dei militari, il gruppetto di “tifosi-spettatori” si è velocemente dileguato mentre i due minorenni, malconci per i colpi subiti, hanno tentato invano di nascondere i “tirapugni” con i quali si stavano colpendo, che sono stati sequestrati.

Posted by on 5 ottobre 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento