Siracusa: le fiamme gialle sequestrano discarica abusiva

SIRACUSA 08 Ottobre 2010 – I militari della Compagnia Guardia di finanza di Augusta hanno scoperto una discarica abusiva ubicata in un’area sita nelle campagne adiacenti il Comune di Augusta, all’interno della quale sono stati smaltiti ingenti quantitativi di rifiuti speciali e pericolosi, ed esattamente 5 pulmann oramai dismessi ed in totale stato di abbandono, parti di autovetture, pneumatici usati, materiale di scarto edile e plastico. La zona inquinata dai rifiuti speciali, che si estende su un’area complessiva di oltre 2.500 mq, è stata sottoposta a sequestro dai Finanzieri che hanno segnalato i responsabili dell’illecito alla Procura della Repubblica di Siracusa.
All’interno della stessa area, inoltre, è stato trovato un deposito di circa Kg. 3.000 di Gas di Petrolio Liquefatto (GPL), contenuto in bombole per la vendita al dettaglio. I Militari, procedendo ai dovuti accertamenti oltre che sugli aspetti prettamente fiscali, anche su eventuali profili di interesse concernenti il rispetto della normativa di prevenzione incendi e di sicurezza dei luoghi di lavoro, hanno riscontrato la mancanza di un valido certificato di prevenzione incendi, della prevista autorizzazione amministrativa della Regione Sicilia per l’esercizio dell’attività, e del provvedimento autorizzatorio rilasciato dall’Agenzia delle Dogane.
Alla luce di ciò, i militari hanno sequestrato i 3.000 Kg di GPL e denunciato a piede libero i responsabili.

Posted by on 8 ottobre 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento