Afghanistan: attacco armato a Herat, nessun italiano coinvolto

HERAT 23 Ottobre 2010 – Un commando armato ha attaccato la sede delle Nazioni Unite a Herat, nell’ovest dell’Afghanistan. Un kamikaze si è fatto esplodere mentre altri tre insorti, vestiti da donne, hanno fatto irruzione nell’edificio, sparando e lanciando razzi. Al momento dell’attacco, nel palazzo di trovavano 20 persone, che si sono rifugiate in un bunker e sono tutte illese. Gli agenti afghani hanno risposto al fuoco, uccidendo tutti gli assalitori. Tre di loro sono rimasti feriti. Nessun italiano è stato coinvolto nell’ attacco, rivendicato dai talebani. Nel Sud, uccisi da un kamikaze due civili.

Posted by on 23 ottobre 2010. Filed under Esteri, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento