Roma: successo della prima edizione “Una piazza in Comune”

ROMA 23 Ottobre 2010 – Un grande successo di piazza. Non si può definire in altro modo la giornata-evento tenutasi oggi, sabato 23 ottobre, a Piazza Jacini, nel quartiere Vigna Clara a nord di Roma. Oltre mille le persone che nell’arco della giornata hanno raccolto l’invito di AssoCommercio Roma Nord, Federstrade Roma e Coldiretti fermandosi a fare acquisti nel mercato a km zero di Campagna Amica piuttosto che lo shopping nei negozi della piazza. In tanti anche a donare il sangue presso l’autoemoteca dell’Associazione Donatori del Sant’Andrea o ad ascoltare i consigli dei volontari delle Fondazioni Prometeus Onlus e Atta Lazio Onlus sull’importanza della prevenzione in materia di lotta al tumore del seno e della tiroide.

La prima edizione di “Piazza Jacini una piazza in Comune”, tenuta a battesimo dalla bellissima attrice Monica Guerritore, ha alternato momenti di socialità e convivialità a momenti di spettacolo con l’intervento del comico Martufello. Numerosi inoltre gli esponenti istituzionali intervenuti, dagli assessori di Roma Capitale Fabio De Lilllo (ambiente), Sergio Marchi (mobilità) Davide Bordoni (attività produttive) al presidente ed al vice presidente del XX Municipio di Roma Gianni Giacomini e Marco Perina.
Giovanna Marchese Bellaroto, presidente di AssoCommercio Roma Nord, Mina Giannandrea, presidente di Federstrade, Massimo Gargano e David Granieri rispettivamente Presidente di Coldiretti Lazio e Coldiretti Roma hanno fatto da padroni di casa ricevendo cittadini ed ospiti.

Scopo della giornata enfatizzare i prodotti agricoli laziali e rivitalizzare il commercio di vicinato, il negozio sotto casa il tutto all’insegna di uno spirito perso nel tempo, lo spirito di quartiere. Obiettivo pienamente raggiunto, come testimoniato dall’elevata affluenza e dal gradimento espresso da centinaia di cittadini che hanno chiesto una replica dell’iniziativa.

Posted by on 23 ottobre 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento