Roma: in memoria del poliziotto Michele Granato, ricordate le vittime del terrorismo

ROMA. OGGI LA QUESTURA COMMEMORA IL 31° ANNIVERSARIO DELLA SCOMPARSA DELL’APPUNTATO DI P.S. MICHELE GRANATO, VITTIMA DEL TERRORISMO E MEDAGLIA D’ORO ALLA MEMORIA E AL VALORE CIVILE. ROMA 09 Novembre 2010 – Questa mattina, alle ore 10,00, il Questore di Roma Francesco Tagliente ha deposto una corona sulla la lapide collocata presso il Commissariato S. Lorenzo, dedicata all’appuntato di P.S. Michele Granato.
Medaglia d’oro alla memoria ed al valor civile, l’appuntato venne ucciso nel 1979 dalle Brigate Rosse in un agguato, nel corso del quale venne attinto con colpi d’arma da fuoco, mentre, dopo aver terminato il proprio turno di servizio, stava rincasando con la propria compagna.
Alla cerimonia, oltre alla dirigente del Commissariato S. Lorenzo Giovanna Petrocca, erano presenti anche i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e delle Istituzioni locali.
Michele Granato, 24enne, prestava servizio presso lo stesso Commissariato S. Lorenzo, dove operava nella squadra di polizia giudiziaria.
Le indagini della Polizia consentirono di individuare e catturare tutti i componenti del commando, che vennero poi condannati con sentenza passata in giudicato.
Nel corso della cerimonia il Questore ha voluto ricordare il sacrificio di tutte le vittime del terrorismo che hanno pagato con la vita l’impegno per i valori dello Stato. Solo nel 1979, delle 28 vittime del terrorismo figurano 5 appartenenti alla Polizia di Stato, tra cui, oltre a Michele Granato, Antonio Mea, Pierino Ollanu, Domenico Taverna e Mariano Romiti.

Posted by on 9 novembre 2010. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento