Roma: carabinieri catturano secondo rapinatore

ROMA 02 Dicembre 2010 – E’ stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma il secondo autore materiale della rapina messa a segno il 27 settembre scorso ai danni della banca situata all’interno degli uffici del Ministero della Salute all’EUR. Si tratta di un cittadino romano di 29 anni, incensurato, che dalle risultanze delle indagini condotte dai Carabinieri di via In Selci, è stato individuato quale corresponsabile del colpo e fermato. Per la stessa rapina, all’epoca dei fatti, un Colonnello dei Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità, che si trovava sul posto, immediatamente dopo l’assalto, inseguì in strada i due rapinatori riuscendo a recuperare il bottino e ad arrestarne uno, mentre il secondo fece perdere le proprie tracce sparando contro il militare, ma senza colpirlo. I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma, al termine di una mirata attività di indagine, hanno individuato e rintracciato il 29enne. Arrestato, i militari lo hanno condotto presso il carcere romano di Regina Coeli dove si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dovrà rispondere di rapina aggravata in concorso, resistenza a pubblico ufficiale e tentato omicidio.

Posted by on 2 dicembre 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento