Roma: giocattoli fuorilegge, maxi sequestro della Polizia

ROMA 04 Dicembre 2010 – Prodotti Disney, fucili giocattolo, macchine radiocomandate, false playstation: sono solo alcuni dei prodotti trovati all’interno di un centro all’ingresso gestito da un cittadino cinese di 52 anni e sequestrati nella zona di Prenestino dagli uomini della Squadra Mobile e della Polizia Amministrativa della Questura di Roma.
Ma c’erano anche batterie per il funzionamento degli stessi giocattoli, oltre ad ulteriori e numerosi accessori, tra cui anche addobbi natalizi.
Sono circa 100 tonnellate di articoli di vario genere, per un valore di quasi 4 milioni di euro, quelle sequestrate durante il blitz scattato ieri via Muraccio di Rischiaro, quando gli uomini della Questura hanno proceduto al controllo, anche in attuazione dei servizi mirati predisposti dal Questore in occasione delle festività natalizie.
In particolare, durante il controllo gli agenti si sono imbattuti in numerosissimi articoli sprovvisti di marchio “CE”. In altri casi il marchio è risultato ad una più approfondita verifica contraffatto, così come anche alcune note etichette apposte sui prodotti pronti alla vendita.
Ulteriori irregolarità sono state riscontrate in relazione alle condizioni di sicurezza dei locali del deposito.
A conclusione dell’attività, gli agenti hanno quindi fatto scattare il sequestro della merce e dello stesso locale.
Il titolare della società, che ha in uso il magazzino, Z.S. di anni 52 cinese, ed il gestore, G.N. di anni 22, sempre di origine cinese, sono stati denunciati per commercio di giocattoli non conformi alle normative sulla sicurezza e commercio di prodotti con segni falsi.
L’obiettivo dei controlli pianificati, e che continueranno nelle prossime settimane, è quello di garantire la tutela dei consumatori, maggiormente esposti nel periodo delle festività natalizie al rischio dell’acquisto di merce privi dei minimi requisiti di sicurezza previsti dalle leggi vigenti.
Insieme alla vendita dei fuochi pirotecnici illegali, quello dei giocattoli pericolosi rappresenta una priorità tra quelle indicate nel piano di controlli straordinario disposto dal Questore di Roma in vista delle festività.
Prevista anche particolare attenzione per i reati predatori, tra cui furti, scippi e rapine, con una maggiore presenza di equipaggi in borghese nelle aree maggiormente esposte a rischio.

Posted by on 4 dicembre 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento