Afghanistan: attaccato convoglio militare italiano, nessun ferito

BALA MURGHAB 13 Dicembre 2010 – Stavano allargando la “bolla” di sicurezza attorno ad un villaggio quando sono stati attaccati a colpi d’arma da fuoco: nessun militare italiano ha riportato ferite durante l’attacco subito da un convoglio a colpi di arma da fuoco e gli insurgentes si sono allontanati anche per l’intervento di elicotteri Mangusta.
L’attacco, con armi leggere, e’ avvenuto a pochi chilometri da Bala Murghab ed i militari italiani che hanno risposto al fuoco sono stati supportati da due elicotteri italiani e da un aereo B1 Usa.

Frattanto da Kabul il portavoce ISAF, generale Josef Blotz, ha detto che Il prossimo anno i soldati stranieri in Afghanistan si troveranno ad affrontare attacchi ancora piu’ violenti da parte dei talebani rispetto al 2010.
“Va mantenuta la pressione sui talebani – ha puntualizzato Blotz – perchè dobbiamo consolidare i progressi realizzati negli ultimi mesi: questo comportera’ il fatto che dobbiamo mantenere la pressione e che vi saranno piu’ combattimenti».

Posted by on 13 dicembre 2010. Filed under Esteri, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento