Maltempo a Roma: polizia salva bimbo e mamma bloccati in macchina

ROMA 17 Dicembre 2010 – Sono oltre 5.000 le chiamate dei cittadini arrivate al 113 dalle ore 12.00 alle 19.30 in seguito al notevole abbassamento di temperature ed alla neve caduta sulle strade della Capitale.

Al fine di rispondere alle esigene degli utenti, il Questore già dal primo pomeriggio, dopo il monitoraggio dell’attività del servizio di pronto intervento, ha disposto il potenziamento degli operatori preposti a rispondere alle chiamate di emergenza.

Stretto collegamento anche con le altre Sale operative delle Forze di Polizia e del 118.

Intanto anche per domani è già stato disposto un piano per la gestione delle possibili criticità legate alle condizioni climatiche avverse.

Intorno alle ore 17,30 al 113 è arrivata la richiesta di intervento di una donna che si trovava in macchina con il figlio di 1 anno, dimesso questa mattina dall’ospedale. La donna ha chiesto aiuto, riferendo  di essere bloccata da tempo nel traffico.

La Sala operativa, dopo una verifica degli equipaggi disponibili, ha inviato per il soccorso alla donna un fuoristrada della Polizia Stradale che è riuscito infatti ad affrontare la sede stradale ghiacciata, accompagnando poi la donna ed il bambino a casa.

Altri equipaggi delle Volanti sono impegnati presso la stazione ferroviaria di Saxa Rubra dove numerosi pendolari sono in attesa per i disagi alla circolazione provocati dal maltempo.

Per tutte le Volanti è stato predisposto l’allestimento per le basse temperature, in modo da assicurare la regolarità degli interventi per il soccorso dei cittadini.

 

Posted by on 17 dicembre 2010. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento