Ostia: rapine con sonnifero, arrestato complice

OSTIA 17 Dicembre 2010 – I Carabinieri della Stazione di Ponte Galeria hanno arrestato C.P., 23enne romeno, con l’accusa di concorso in rapina aggravata: il giovane è stato fermato al termine di una mirata attività investigativa che ha consentito di accertare, a suo carico, elementi di complicità in ordine alla rapina perpetrata col sonnifero nel pomeriggio di sabato 11 dicembre, in Casal Lumbroso, ai danni di un meccanico che, dopo essere stato drogato con un raggiro, era stato derubato del contenuto del proprio portafogli. Le immediate indagini consentirono, già nel pomeriggio di domenica 12 dicembre, d’individuare ed arrestare la donna che materialmente aveva somministrato alla vittima l’infuso sedativo (M.A., 36enne romena). I riscontri successivi hanno permesso di accertare responsabilità anche a carico del 23 enne, che è il nipote della donna, fermato ieri all’interno di un bar di Ostia: il giovane è accusato d’aver materialmente miscelato il cocktail sedativo, preparando il tè che la zia ha somministrato all’uomo per stordirlo prima di rapinarlo. Il giovane, che ha esperienze professionali proprio come barman, è stato trasferito al carcere di Roma “Regina Coeli” ove, nelle prossime ore, sarà interrogato.

Posted by on 18 dicembre 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento