Giudici iracheni a lezioni di antiterrorismo a Catania

CATANIA 22 Febbraio 2011 – Nel pomeriggio di giovedì 16 febbraio presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania si è tenuto un incontro di studio sul riciclaggio internazionale tenuto alla presenza di dieci giudici iracheni, sia inquirenti che giudicanti, che partecipano al programma di assistenza tecnica per l’Iraq “Training activities for 10 Iraqi anti-terrorism judges”.

L’i incontro di studio organizzato con l’Istituto Superiore Internazionale di Scienze Criminali, con sede a Siracusa, ha visto come relatori il Comandante Provinciale di Catania, Col. Francesco Gazzani e altri due ufficiali, il Ten. Col. Antonino De Fecondo e il Cap. Luigi De Gregorio.

Il progetto formativo, di cui fa parte l’evento del 16 febbraio, svolto su incarico del Ministero degli Affari Esteri italiano, con finalita’ soprattutto tecnico pratiche, ha avuto lo scopo di fornire assistenza tecnica e know-how ai partecipanti in relazione al trattamento giudiziario di casi di terrorismo  e delle sue forme di finanziamento; e quindi, oltre a produrre un immediato vantaggio, sul piano delle conoscenze, e’ finalizzato altresi’ a formare degli istruttori una volta che i dieci magistrati ritorneranno in Iraq dopo questa esperienza italiana.

Sia durante che dopo gli interventi tenuti dai tre ufficiali, numerose sono state le domande volte ad approfondire alcune tematiche soprattutto atte ad individuare norme giuridiche similari tra la legislazione irachena e la legislazione italiana, formatasi sulla base di direttive comunitarie europee.

L’incontro, che ha suscitato notevole interesse sia da parte degli ospiti che dei relatori, al termine e’ stato suggellato con lo scambio di un oggetto ricordo e immortalato con la consueta foto di gruppo.

Posted by on 22 febbraio 2011. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento