Operazione “Corsaro Nero”, bloccato traffico di stupefacenti dal Sud America

ROMA 22 Febbraio 2011 – Dalle prime ore di questa mattina gli investigatori della Squadra Mobile e del Commissariato Fidene della Questura di Roma, stanno eseguendo numerosi arresti nei confronti dei componenti di una vasta organizzazione criminale, composta da personaggi di origine calabrese, dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Sono 150 gli uomini della Polizia di Stato impegnate in varie zone della provincia di Roma, anche con il supporto del Reparto Volo e delle Unità Cinofile antidroga.

Le indagini sono state condotte con il coordinamento dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e dalla Direzione Centrale Antidroga.

Dal Sud America la cocaina veniva introdotta in Italia  tramite corrieri “ingoiatori”, che la consegnavano ad alcuni insospettabili rappresentanti dell’organizzazione.

L’operazione “Corsaro Nero”, condotta dagli investigatori della Sezione Narcotici della Squadra Mobile di Roma e dal Commissariato Fidene, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, ha preso le mosse dall’arresto di un pregiudicato romano trovato in possesso di numerose dosi di cocaina.

Due le organizzazioni criminali individuate, entrambe operanti nella Capitale, che avevano il monopolio della distribuzione della droga nella zone del Prenestino e Tivoli.

Posted by on 22 febbraio 2011. Filed under Magazine, Multimedia, News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento