Roma: rapinatore riconosciuto e arrestato

ROMA 23 Febbraio 2011 – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato un romano di 37 anni, con precedenti, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma. L’uomo è accusato di aver messo a segno una rapina ai danni di una profumeria di Corso Italia il 28 gennaio scorso. L’Autorità Giudiziaria ha emesso il provvedimento concordando con gli elementi probatori raccolti nel corso delle indagini condotte dai militari all’epoca dei fatti: secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri, il 37enne fece irruzione nell’esercizio commerciale poco prima dell’orario di chiusura e, armato di pistola, si fece consegnare dalla titolare l’incasso della giornata, circa 600 euro, riuscendo a dileguarsi. Il “vizietto” della rapina, però, è risultato fatale per il malvivente che, solo qualche giorno prima, fu arrestato dai Carabinieri della Compagnia Roma Parioli per aver messo a segno un’altra rapina ai danni di una farmacia. La descrizione del rapinatore fatta dalla sua ultima vittima è risultata compatibile con la foto segnaletica del 37enne:  la sua effige è stata, quindi, mostrata alla titolare della profumeria che lo ha riconosciuto senza alcuna esitazione quale autore della rapina.

Posted by on 23 febbraio 2011. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento