Roma: due arresti per rapine in villa

ROMA 11 Marzo 2011 – I Carabinieri della Compagnia di Bracciano hanno arrestato gli autori di una rapina in villa ai danni di un anziano nelle campagne di Riano, alle porte di Roma. Si tratta di due cittadini romeni di 23 e 24 anni, abbastanza maldestri, sorpresi dai Carabinieri mentre stavano tentando di recuperare i cellulari smarriti da entrambi dopo il colpo. Verso le 04,30, l’80enne, pensionato, è stato svegliato nel sonno dai due stranieri, introdottisi nell’abitazione dopo aver frantumato una finestra. Armati di bastoni e con il volto travisato, dopo ripetute minacce si sono fatti consegnare due televisori di ultima generazione, una vecchia pistola, un orologio Rolex e denaro contante. L’anziano non ha opposto alcuna resistenza ed è stato rinchiuso all’interno della camera da letto. Dopo essersi liberato, ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri che hanno avviato subito le indagini. Nelle campagne circostanti sono stati rinvenuti l’autovettura utilizzata per la fuga e, poco distanti, i due cellulari dei banditi. I Carabinieri hanno deciso di lasciarli dove erano e attendere, appostati, l’arrivo dei proprietari. Dopo qualche ora i cellulari hanno iniziato a squillare, chiamati dai proprietari che stavano sopraggiungendo. Alla vista dei militari i due malviventi hanno tentato di dileguarsi ma sono stati circondati e arrestati con l’accusa di rapina e sequestro di persona.

Posted by on 11 marzo 2011. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento