Operazione antidroga dei carabinieri: manette per otto pusher

ROMA 25 Maggio 2011 – Si è conclusa nel pomeriggio di ieri un’operazione antidroga dei Carabinieri di Roma, con controlli e perquisizioni eseguiti in vari quartieri della Capitale dalle prime ore della mattina. Durante l’attività sono finiti in manette complessivamente 8 pusher, tutti sorpresi mentre stavano tentando di piazzare la loro “merce” al miglior offerente. In particolare, i Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone hanno arrestato tre cittadini stranieri di età compresa tra i 20 ed i 33 anni, due dei quali provenienti dal Gambia, l’altro dal Marocco, sorpresi in possesso di alcune dosi di eroina. La successiva perquisizione scattata nella loro abitazione di via dei Burcei, alla Borghesiana, ha permesso ai Carabinieri di sequestrare altre dosi di eroina, in totale una ventina di grammi, materiale per il confezionamento e circa 1.000 euro in contanti. A seguito di un servizio di pedinamento, invece, i Carabinieri della Stazione Roma Garbatella hanno arrestato altri due spacciatori, un cittadino delle Mauritius di 22 anni ed un marocchino di 26: entrambi già conosciuti alle forze dell’ordine, sono stati fermati in piazza dell’Immacolata dove sono stati trovati in possesso di decine di dosi di marijuana pronte per essere vendute. In piazza Augusto Imperatore, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno bloccato un 47enne originario della provincia di Foggia, ma da tempo residente a Roma, subito dopo aver ceduto ad un suo “cliente” un grammo di cocaina. Anche in questo caso è scattata la perquisizione nella casa dell’uomo dove sono stati rinvenuti una decina di grammi di “polvere bianca” e di mannitolo, oltre che a circa 500 euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita. I Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno arrestato un pregiudicato di origini malesi di 28 anni, sorpreso nel parco pubblico di Piazza Vittorio Emanuele II, all’Esquilino, mentre spacciava “erba” ad un giovane acquirente egiziano. I militari del Nucleo Radiomobile di Roma, infine, durante un controllo eseguito nei confronti di un 47enne romano, già conosciuto alle forze dell’ordine e sottoposto alla libertà vigilata, hanno rinvenuto nella sua auto alcune dosi di eroina e marijuana, ben nascoste nell’abitacolo insieme ad un macinino da tabacco e oltre 1.000 euro in contanti. Nei suoi confronti è scattata anche la segnalazione all’Autorità Giudiziaria per aver violato le prescrizioni imposte dal provvedimento di libertà vigilata.

Tutti i pusher sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

 

Posted by on 25 maggio 2011. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento