Aggredisce donna all’uscita della discoteca: arrestato

ROMA 26 Giugno 2011 – L’ha seguita all’uscita della discoteca per poi bloccarla cercando di aggredirla sessualmente.

E’ accaduto la scorsa notte in zona salario, quando gli agenti del Commissariato Salario-Parioli, diretti dal dr. Vincenzo Vuono, sono stati richiamati dalle grida della donna.

I due poliziotti in servizio in abiti civili, impegnati nei servizi pianificati dalla Questura nei fine settimana per il contrasto alle diverse forme di illegalità, sono immediatamente accorsi in una delle vie limitrofe da dove provenivano le grida di aiuto.

La scena che si sono trovati davanti è apparsa subito chiara.

Un uomo con i pantaloni abbassati che teneva bloccata la ragazza tentando, con violenza, di alzarle la gonna. Approfittando del provvidenziale arrivo degli agenti, la giovane è riuscita a divincolarsi sfruttando quell’attimo di distrazione del suo aggressore.

Immediatamente gli agenti sono intervenuti.

L’uomo ha subito mostrato un atteggiamento aggressivo rivoltandosi contro i due poliziotti, che però dopo una breve colluttazione sono riusciti a bloccarlo.

La vittima, una 30enne peruviana, ha raccontato di essere uscita da pochi minuti dal locale nel quale aveva passato la serata. Per strada si è accorta di essere seguita da un uomo, che poco dopo le si è avvicinato e, con violenza l’ha aggredita, immobilizzandola contro un muro.

Accompagnato in Commissariato, A.M.N.H., 34enne honduregno pregiudicato, ha proseguito con il suo violento atteggiamento aggredendo un altro poliziotto.

Pertanto l’uomo è stato arrestato per i reati di tentata violenza sessuale e per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

 

 

Posted by on 26 giugno 2011. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento