Campagna di Prevenzione dei Sinistri Marittimi: controlli in mare del Servizio Navale dei Carabinieri con etilometro

ANZIO 30 Agosto 2011 – I Carabinieri del Servizio Navale della Compagnia Carabinieri di Anzio, nell’ambito  della Campagna di Prevenzione dei Sinistri Marittimi, in atto già dall’inizio della stagione estiva, hanno intensificato nel fine settimana i controlli lungo il litorale  compreso tra i comuni di Anzio, Nettuno e Ardea, al fine di verificare il rispetto della normativa vigente in tema di sicurezza della navigazione. In particolare i militari, che nell’occasione si sono avvalsi anche della collaborazione di un elicottero del Raggruppamento Aeromobili di Pratica di Mare, hanno controllato circa 30 imbarcazioni sottoponendo all’alcol test tutti i conducenti delle stesse. A seguito dei controlli sono state avviate le procedure per richiedere la sospensione di una patente nautica in quanto il titolare, aveva affidato la guida dell’imbarcazione a persona con valori di alcol superiori a quelli consentiti. Il programma di prevenzione e sicurezza in mare è stato poi accompagnato da numerose verifiche effettuate anche sulle spiagge e negli stabilimenti dove i Carabinieri del Servizio Navale di Anzio, hanno messo in atto, in modo più mirato durante tutta la stagione, una serie di operazioni volte a reprimere i reati in materia di commercio illegale, balneazione, e inquinamento.

L’attività’ ha  permesso:

  • il sequestro di  circa 10.000, tra capi di abbigliamento da mare, calzature, occhiali da vista   e bigiotteria;
  • deferire a piede libero nr. 8 persone, elevando sanzioni amministrative per un valore complessivo di  €.54.000,00 circa per  violazioni  di leggi  speciali;
  • sottoporre in sequestro circa 300 kg. di prodotti ittici di vario genere;
  • sottoporre in sequestro nr. 3 stabilimenti balneari abusivi, attrezzatura da pesca e  da mare;
  • abbattere tre manufatti in legno utilizzati come chioschi estivi;
  • sottoporre  all’identificazione  e controllo di  numerosi  cittadini extracomunitari  di varie nazionalità.

Nonostante la stagione estiva si avvii verso la conclusione, la già consistente attività di prevenzione e repressione messa in atto dai Carabinieri del Servizio Navale di Anzio proseguirà anche per la parte finale della stagione al fine di consolidare i risultati ottenuti sin’ora.

 

Posted by on 30 agosto 2011. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento