Tentato omicidio a Trastevere: Carabinieri arrestano un trans

ROMA 14 Novembre 2011Ci sarebbero motivi passionali dietro al tentato omicidio avvenuto, questa notte, in un appartamento ubicato al primo piano di uno stabile di via Moroni, a Trastevere. L’aggressore, un cittadino brasiliano di 41 anni, transessuale, già conosciuto alle forze dell’ordine, dopo un’animata discussione all’interno della propria abitazione, accecato dall’ira, ha afferrato un coltello da cucina e lo ha colpito un suo amico, un ragazzo di 26 anni originario di Melfi (PZ), al braccio e all’addome. I Carabinieri della Stazione di Roma Trastevere, intervenuti sul posto, hanno sequestrato il coltello da cucina utilizzato per il delitto e rintracciato poco dopo il transessuale che è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e condotto a Regina Coeli. Il giovane lucano, trasportato all’ospedale “Santo Spirito”, è stato ricoverato in osservazione dopo essere stato riscontrato affetto da 4 ferite da taglio all’avambraccio sinistro e all’addome. Le sue condizioni non destano preoccupazioni.

Posted by on 14 novembre 2011. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento