NTM-I, NATO Training Mission – Iraq: l’Iraqi Federal Police alla scuola per investigatori dei Carabinieri.

Nell’ambito delle attività formative della missione addestrativa della NATO in Iraq (NATO Training Mission – Iraq), di cui l’Arma dei Carabinieri è protagonista dal 2007, si è tenuto presso l’Istituto Superiore di Tecniche Investigative (ISTI) di Velletri un corso in favore di dieci militari tra Ufficiali e Sottufficiali della Iraqi Federal Police (IFP).

Obiettivo del corso, tenutosi dal 7 al 21 novembre scorso, è stato quello di fornire ai militari della Polizia Irachena un ampio spettro di nozioni circa le procedure inerenti alle attività di indagine tecnica e tecnico-scientifica, con particolare riferimento al sopralluogo ed al repertamento, nonché alle potenzialità delle analisi di laboratorio.

I frequentatori, sotto la guida degli istruttori dell’ISTI, del Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche e del Raggruppamento Operativo Speciale, hanno potuto sperimentare le tecniche e le procedure apprese in aula, direttamente sulle scene del crimine riprodotte nelle aree addestrative dell’Istituto.

Al Comandante dell’ISTI, Generale Claudio Curcio, è stata espressa viva soddisfazione dal Colonnello Mohsin Jawad Neamah Mohsin, anche a nome degli altri frequentatori, per l’ospitalità, le interessanti esperienze fatte e l’arricchimento culturale e professionale maturato.
Elementi che contribuiranno a rendere più forte l’amicizia tra le due Forze di Polizia e che consentiranno di riversare ai loro collaboratori le ultime novità dal punto di vista tecnico e procedurale.

 

Courtesy: www.carabinieri.it

Posted by on 23 novembre 2011. Filed under Copertina, Magazine. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento