Scambio augurale a San Lorenzo in Lucina

ROMA 19 Dicembre 2011 – Con un leggerissimo ritardo c’è stato un incontro del comando provinciale di Roma per il tradizionale scambio di auguri con tutti i rappresentanti degli organi di informazione. Il ritardo giustificatissimo, dovuto all’inaugurazione del “Cafè de Parìs” che tolto alla ‘ndrangheta è stato consegnato all’associazione Libera, di Luigi Ciotti. Essere presenti dove viene ripristinata la legalità è il primo compito dell’Arma dei Carabinieri. L’incontro è stato visto come il successo di questo anno di collaborazione tra forze dell’ordine e organi di stampa. Fin dove i Carabinieri sono stati svincolati da segreti di indagine, hanno sempre messo a disposizione dei giornalisti approfondimenti di tutti i rilevanti fatti di cronaca accaduti quest’anno. L’anno è stato proficuo per gli arresti, i risultati raggiunti, le attività connesse alla formazione, le attività nelle scuole per la prevenzione. E’ stato rimarcato come si è puntato tutti sulla territorialità, sulla presenza capillare in ogni zona della provincia di Roma. E’ questo l’unico modo per essere concretamente vicini al cittadino con i fatti e non con i proclami. Il discorso tenuto dal colonnello Maurizio Mezzavilla è stato sobrio e conciso. Uno scambio di auguri tra due realtà che non dovrebbero mai viaggiare su binari diversi. Il clima che si sentiva era questo. Noi come stampa ringraziamo per la stima mostrataci e ricambiamo l’augurio di una collaborazione ancora più proficua. ( a.s. )

Posted by on 19 dicembre 2011. Filed under News, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento