Cordoglio per i tre militari italiani deceduti a Herat.

HERAT 20 Febbraio 2012 – La Direzione e la Direzione di AI2.0 porge le sue condoglianze  alle famiglie ed al 66° Reggimento Aeromobile “Trieste” di Forlì per la morte dei suoi tre militari, il Caporal Maggiore Capo Francesco Currò, il 1° Caporal Maggiore Francesco Paolo Messineo e il 1° Caporal Maggiore Luca Valente, impegnati nella missione ISAF.

I fatti si sono verificati questa mattina a circa 20 Km a sud-ovest di Shindand, dove un Lince è rimasto coinvolto in un incidente. Il mezzo appartenente alla Task Force Center con base a Shindand, era impegnato in un’attività “tesa a recuperare una unità bloccata dalle condizioni meteo particolarmente avverse, quando nell’attraversare un corso d’acqua, si è ribaltato intrappolando, al suo interno, tre dei militari dell’equipaggio che sono successivamente deceduti”.

Con la morte in un incidente stradale dei tre militari del 66/o Reggimento ‘Friuli’ di Forlì, salgono a 49 i militari italiani morti dall’inizio della missione Isaf in Afghanistan, nel 2004. Di questi, la maggioranza è rimasta vittima di attentati e scontri a fuoco, altri invece sono morti in incidenti, alcuni per malore ed uno si è suicidato.

 

Posted by on 20 febbraio 2012. Filed under Copertina, Esteri. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento