In ricordo del maresciallo Domenico Taverna

ROMA 27 Novembre 2012 – Ricorre oggi il 33esimo anniversario della morte del Maresciallo di P.S. Domenico Taverna, assassinato nel 1979 per mano di un commando delle brigate rosse.

Stamattina alle ore 11:00 alla presenza della moglie e della figlia, il Questore di Roma Fulvio della Rocca ha deposto una corona di alloro a nome del Capo della Polizia Prefetto dott. Antonio Manganelli sulla lapide all’interno del Commissariato “Appio Nuovo”, dove il sottufficiale prestava servizio – nella squadra di Polizia Giudiziaria – al momento dell’attentato.

Presenti per l’occasione anche il Comandante Provinciale dell’ Arma dei Carabinieri e il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, oltre al Vice Comandante della Polizia Roma Capitale.

Il Maresciallo Taverna venne ucciso, all’età di 58 anni, vicino la sua abitazione da un gruppo di terroristi, mentre stava andando al lavoro. L’attentato fu poi rivendicato dalle Brigate Rosse con una telefonata ad un quotidiano romano e con un volantino fatto ritrovare in un cestino per i rifiuti.

Le indagini sull’omicidio, svolte dalla DIGOS romana consentirono tre anni più tardi di individuare i responsabili, appartenenti alla cosiddetta “Colonna XXVIII marzo”, che vennero arrestati e condannati all’ergastolo.

Il 29 Settembre del 2004 il Maresciallo Taverna è stato insignito, dall’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, della Medaglia d’oro alla memoria e al valor civile.

Posted by on 27 novembre 2012. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento