Celebrati i 50 anni di fondazione del Comando Carabinieri Tutela della Salute.

ROMA 29 Novembre 2012 – Si è svolta a Roma, presso l’Auditorium “Biagio d’Alba” del Ministero della Salute, la cerimonia per il 50° anniversario di fondazione del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute.

Alla manifestazione celebrativa hanno partecipato il Presidente del Consiglio Sen. Prof. Mario Monti, il Ministro della Salute Prof. Renato Balduzzi, il Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Giorgio Abrate, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Leonardo Gallitelli, oltre a numerose altre autorità politico-istituzionali. La cerimonia è stata caratterizzata da vari momenti, tra i quali – quello topico – del conferimento al Reparto della Medaglia d’Oro al Merito della Sanità Pubblica, concessa dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano su proposta del Ministro della Salute Renato Balduzzi. L’importante riconoscimento, consegnato dal Premier Mario Monti al Comandante del Reparto, Generale di Brigata Cosimo Piccinno, reca la seguente motivazione: “Reparto speciale dell’Arma dei Carabinieri alle dipendenze funzionali del ministero della salute, fedele alle più nobili tradizioni dell’Arma e sempre vicino alle esigenze della popolazione, costituiva mirabile strumento di garanzia nei nevralgici settori della sicurezza sanitaria, alimentare, farmaceutica e del doping sportivo a tutela della Salute Pubblica e della sanità animale. I brillanti risultati conseguiti in dieci lustri di attività, anche in ambito internazionale, frutto del quotidiano, appassionato e convinto impegno degli uomini e delle donne dei Nuclei Antisofisticazioni e Sanità (N.A.S.), hanno suscitato l’ammirata gratitudine e l’unanime riconoscenza del paese, rafforzando contestualmente l’immagine dell’Arma dei Carabinieri e dell’Italia all’estero. Territorio nazionale ed estero, ottobre 1962- ottobre 2012.”

Nel corso della cerimonia si è inoltre proceduto alla proiezione di un filmato che ha ripercorso le tappe salienti dei 50 anni di attività dei N.A.S., all’annullo del francobollo commemorativo emesso per l’occasione dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, alla consegna degli attestati di benemerenza ad alcuni carabinieri distintisi in diverse attività di servizio. Nell’occasione, è stato conferito un attestato alla memoria alla vedova del S.Ten. Enzo Fregosi, già Comandante del Nucleo A.S. di Livorno, ucciso il 12 novembre 2003 a Nassirya (Iraq), quando un vile attentato distrusse la base italiana dei Carabinieri, provocando la morte di 19 persone, di cui 12 Carabinieri.

Il Reparto Speciale nasce il 15 ottobre 1962 con la denominazione di N.A.S. (Nuclei Antisofisticazioni e Sanità) per contrastare il sempre più dilagante e preoccupante fenomeno delle sofisticazioni alimentari. Inizialmente era costituito da un Ufficiale distaccato presso il Gabinetto del Ministero della Sanità, e da 40 sottufficiali dislocati nelle città di Milano, Padova, Bologna, Roma, Napoli e Palermo. Col tempo, in ragione degli importanti risultati operativi raggiunti e dell’unanime plauso riscosso dalle Istituzioni e dalla popolazione, il Reparto ha cambiato da un lato fisionomia ordinativa (diffondendo la propria presenza sul territorio con Nuclei A.S. a competenza infraprovinciale) e dall’altro la propria denominazione in quella attuale di Comando Carabinieri per la Tutela della Salute.

 

www.carabinieri.it

Posted by on 29 novembre 2012. Filed under Agenda, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento